Di solito i temporali si verificano in estate, accompagnati fedelmente da fulmini e tuoni. Ma come nascono esattamente? E qual è la differenza tra fulmini e lampeggiamenti?

Come vengono generati fulmini e tuoni?

D’estate, l’aria umida viene riscaldata rapidamente dal sole, salendo così a grandi altitudini. Con il raffreddamento di queste masse d’aria, si sviluppano molte gocce d’acqua microscopiche: si sviluppa così una nuvola.

Queste nuvole temporalesche sono molto caotiche: dei forti venti spingono le gocce d’acqua, che si scontrano tra loro e ricevono una carica elettrica dovuta alla collisione. Le particelle più leggere all’interno della nuvola salgono e si caricano positivamente. Le particelle più pesanti scendono invece nella parte inferiore della nuvola e si caricano negativamente.

Questo crea un forte campo elettrico, sia all’interno della nuvola sia nello spazio compreso tra la superficie terrestre e la nuvola. Questa grande tensione viene scaricata alla velocità della luce all’interno di un gigantesco cortocircuito: ecco come viene generato un fulmine.

Dato che i fulmini possono raggiungere temperature pari ai 30’000 gradi Celsius, l’aria circostante si espande in modo esplosivo: ecco come viene generato il tuono.

Quanto sono distanti i fulmini?

I tuoni si muovono alla velocità del suono di 330 metri al secondo. In altre parole, percorrono circa un chilometro in tre secondi.

Per sapere quanto sia distante un temporale, si contano i secondi compresi tra un fulmine e il tuono successivo. Dividendo il numero di secondi per tre si ottiene la distanza approssimativa del temporale in chilometri a partire dalla propria posizione.

 

wie-entstehen-blitze

Come proteggersi dai fulmini?

I temporali con fulmini possono causare danni a edifici e giardini. I fulmini rappresentano un pericolo anche per gli utenti della strada e per le persone e gli animali che si trovano all’esterno. Qual è il modo migliore per proteggersi dai fulmini?

  • Installare un sistema di protezione antifulmine sull’edificio. Informatevi presso la vostra assicurazione immobiliare: spesso è previsto un sussidio finanziario.
  • Prima dell’inizio di un temporale, bisogna alzare tende da sole e tapparelle.
  • Mettere l’auto al riparo o in garage. I fulmini possono danneggiare le apparecchiature elettriche del veicolo.
  • Prevenire le sovratensioni elettriche spegnendo e scollegando gli elettrodomestici.
  • Se siete in viaggio durante un temporale, è meglio rimanere in automobile: l’automobile si comporta come una gabbia di Faraday, proteggendovi.
  • Generalmente, i temporali si generano molto rapidamente, soprattutto in montagna: si consiglia di pianificare i percorsi di escursioni con largo anticipo, prevedendo anche percorsi alternativi in caso di temporali.
  • Nelle escursioni in montagna, evitare luoghi esposti come vette, cupole, creste, pendii erbosi ripidi o vie ferrate.
  • Evitare alberi singoli, bordi di foreste, corsi d’acqua, piloni dell’alta tensione o punti del terreno sopraelevati ed esposti.
  • Ripararsi in un edificio con porte e finestre chiuse. I rifugi aperti o le tende non offrono una protezione sufficiente.

 

Essere avvertito dei temporali con Allarme-Meteo

L’applicazione meteo gratuita per la Svizzera Allarme-Meteo vi informa in tempo utile sulle tempeste imminenti, compresi i temporali con fulmini e tuoni. Oltre 1 milione di svizzeri utilizzano già Allarme-Meteo, beneficiando delle seguenti funzioni:

  • Dati meteo attuali e previsioni meteo per i 6 giorni seguenti
  • Mappa panoramica del maltempo
  • Radar delle precipitazioni con previsione della pioggia per le 48 ore seguenti
  • Radar dei fulmini con retrospettiva di 24 ore
  • Oltre 190 webcam con immagini panoramiche in qualità HD

L’app Allarme-Meteo è disponibile gratuitamente nell’AppStore e su Google Play.

 

Venite a trovarci sui nostri canali social media e condividete con noi le vostre migliori immagini di temporali: